Università Cattolica del Sacro Cuore

Facoltà di Giurisprudenza

L’Università Cattolica ha stipulato due convenzioni con gli Ordini provinciali dei Consulenti del lavoro di Milano e di Monza per consentire agli studenti dell’ultimo anno del Corso di studi in Servizi giuridici e della Laurea a ciclo unico in Giurisprudenza di svolgere sei mesi della pratica professionale prima della fine del percorso di studi.

A tal fine è necessario aver maturato almeno 90 CFU del corso di laurea triennale e 150 del corso di laurea a ciclo unico; tuttavia, poiché è comunque richiesto che il tirocinio si svolga nell’ultimo anno di corso e non pregiudichi la rapida conclusione degli studi, non saranno ammessi al tirocinio studenti con un carico eccessivo di esami a debito. Secondo l’interpretazione offerta dal Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, possono svolgere il tirocinio anticipato anche studenti fuori corso, purché siano rispettate le condizioni predette.
Per poter accedere al tirocinio anticipato, gli studenti dei corsi della Facoltà di Giurisprudenza devono aver inserito nel piano di studi un numero minimo di CFU di materie giuridiche ed economiche.

  1. 18 CFU nelle seguenti materie di area 12: diritto privato (IUS/01), diritto commerciale (IUS/04), diritto del lavoro (IUS/07), diritto amministrativo (IUS/10), diritto tributario (IUS/12), diritto dell’Unione europea (IUS/14).
  2. 12 CFU nelle seguenti materie di area 13: economia politica (SECS-P/01), economia aziendale (SECS-P/07), economia e gestione delle imprese (SECS-P/08), organizzazione aziendale (SECS-P/10).

Per gli studenti dei corsi della Facoltà di Giurisprudenza il requisito sub n. 1) è soddisfatto per qualsiasi piano di studi. E’, invece, indispensabile, salvo che nell’indirizzo d’impresa del corso di laurea a ciclo unico, introdurre almeno un insegnamento complementare specifico per soddisfare il requisito sub n. 2: si suggerisce Contabilità e bilanci d’impresa (SECS-P/07).

Con riferimento al percorso in Consulenza del lavoro e relazioni sindacali del Corso di Studi in Servizi Giuridici, specificamente predisposto per chi desideri accedere alla professione di consulente del lavoro, si consiglia di inserire tra gli insegnamenti a scelta del terzo anno, in vista dello svolgimento della pratica anticipata: Diritto tributario, Diritto della previdenza sociale, Contabilità e bilanci d’impresa.

Per ulteriori informazioni, verificare i propri requisiti o avanzare candidature è possibile contattare la tutor di tirocinio di Facoltà, dott.ssa Martina Condorelli (martina.condorelli@unicatt.it).   


Le convenzioni: