Università Cattolica del Sacro Cuore

Facoltà di Giurisprudenza

STRUTTURA DELLE LEGAL CLINICS

Le Legal Clinics si distinguono in quattro aree

Per maggiori informazioni sui contenuti e sugli orari dei corsi si rimanda alle pagine personali dei Docenti e alla Guida dello studente.

Ogni corso è semestrale e si compone di 30 ore di lezione: il primo corso si svolge da ottobre a dicembre e il secondo da marzo a maggio.
La frequenza è obbligatoria.
Il referente responsabile delle Cliniche legali è la Prof.Raffaella Muroni - raffaella.muroni@unicatt.it

REQUISITI DI ACCESSO

Le cliniche legali sono rivolte agli studenti del corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza regolarmente iscritti, all'anno accademico in corso, al quarto o quinto anno e ai fuori corso. La partecipazione alle cliniche legali esige il rispetto inderogabile delle seguenti propedeuticità: 

Per le esperienze di pratica legale in Diritto amministrativo è necessario aver superato l'esame di DIRITTO AMMINISTRATIVO I

Per le esperienze di pratica legale in Esperienze di pratica legale in Diritto civile e commerciale è necessario aver superato gli esami di: DIRITTO CIVILE I, DIRITTO COMMERCIALE e DIRITTO PROCESSUALE CIVILE;

Per le esperienze di pratica legale in Diritto internazionale è necessario aver superato gli esami di: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA oltre a uno dei seguenti esami  DIRITTO INTERNAZIONALE PUBBLICO E/O DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO;

Per le esperienze di pratica legale in Diritto penale è necessario aver superato gli esami di:DIRITTO PENALE I e DIRITTO PROCESSUALE PENALE.

La partecipazione alle cliniche legali non costituisce requisito necessario per accedere ai Tirocini di pratica forense ed ai Tirocini curriculari presso Uffici giudiziari sulla base delle Convenzioni in essere con la Facoltà. Tuttavia, la previa partecipazione alle cliniche legali è vivamente consigliata.

La partecipazione alle cliniche legali è a numero chiuso con un massimo inderogabile di 40 studenti per semestre di ciascuna clinica. La frequenza è obbligatoria.

I corsi di cliniche legali sono semestrali ed hanno valenza di Didattica integrativa/Supplementare con attribuzione di 4CFU al termine del corso. I corsi si svolgono per ciascuna Clinica legale sia nel primo sia nel secondo semestre.

Le cliniche legali non devono essere inserite nel Piano degli studi. Al termine del corso e in seguito dell'approvazione del Docente incaricato, il Polo studenti - Area carriera provvederà d'ufficio all'inserimento dell'attività nel Piano degli studi.

Per ogni semestre di riferimento, gli studenti potranno iscriversi ad una sola delle quattro cliniche. Compatibilmente con la disciplina dei piani di studio, gli studenti che hanno già partecipato ad una clinica legale potranno iscriversi alle cliniche delle altre tre materie in successivi semestri. 

Lo studente interessato che soddisfi i requisiti richiesti deve inoltrare al Polo studenti - Area carriera la domanda di partecipazione in via telematica nei periodi di apertura delle iscrizioni mediante accesso ad apposito link da questa pagina web per l'inoltro della domanda di partecipazione.

Per il semestre ottobre - dicembre 2021  le iscrizioni saranno aperte dal 5 settembre 2020 al 10 ottobre 2020

Gli studenti sono invitati a comunicare tempestivamente al Polo studenti - Area Carriera l'eventuale rinuncia alla domanda di iscrizione

Qualora al termine del periodo di iscrizione il numero degli studenti in possesso dei requisiti richiesti sia superiore a 40, si aprirà una selezione con graduatoria, basata sulla regolarità degli esami di profitto ed in subordine sulla media aritmetica degli esami di profitto, esclusi gli esami di Teologia.
L'esito della selezione verrà comunicato dal Polo studenti - Area carriera a ciascuno studente entro cinque giorni lavorativi dalla chiusura delle iscrizioni.

In caso di iscritti provvisori in numero inferiore a 40 alla data di chiusura del periodo di iscrizione, a ciascuno studente munito dei requisiti richiesti verrà comunicata dagli Uffici la definitiva ammissione al corso nei successivi cinque giorni e comunque da parte del Docente di riferimento nel corso della prima lezione in aula.
 
Dopo la chiusura del periodo di iscrizione, il docente di riferimento si riserva di ammettere eventuali studenti ritardatari.
Gli studenti ritardatari non possono concorrere alla selezione eventualmente apertasi tra gli studenti tempestivamente iscritti per superamento del numero di 40 domande