Università Cattolica del Sacro Cuore

Professioni legali

Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore è costituita la Scuola di Specializzazione per le professioni legali, ai sensi e per i fini di cui all'art. 16 del D.L. 17 novembre 1997, n. 398 nonché del D.M. del Ministero dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica 21 dicembre 1999, n. 537.

La Scuola, che opera in convenzione con l’Università Carlo Cattaneo – LIUC di Castellanza (VA), ha durata biennale.

La Scuola ha l'obiettivo formativo di sviluppare negli studenti l'insieme di attitudini e di competenze caratterizzanti la professionalità dei magistrati ordinari, degli avvocati e dei notai, anche con riferimento alla crescente integrazione internazionale della legislazione e dei sistemi giuridici e alle più moderne tecniche di ricerca delle fonti.

Il diploma di specializzazione è requisito necessario per la partecipazione al concorso di uditore giudiziario (per i laureati dall'A.A. 1998/99) e consente l'esonero dalla prova preliminare per l'accesso al concorso (per i laureati prima dell'A.A. 1998/99).

Per l'accesso alle professioni di Avvocato e Notaio, la Scuola è riconosciuta come sostitutiva per il periodo di un anno dell'obbligo di praticantato.

Decreto Interministeriale 8 agosto 2016 n. 629
Bando di concorso per l'accesso alle scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno accademico 2016/17



Prof. Aldo Travi - direttore della Scuola


 

Avv. Enzo Aldo Tino - tutor della Scuola


Prof. Giulio Ponzanelli - membro del Consiglio Direttivo e docente della Scuola

Brochure di presentazione della Scuola di Specializzazione per le professioni legali (593,36 KB)