Università Cattolica del Sacro Cuore

Partner

Il Master in “Corporate Advisory e risorse interculturali – CARINT” si avvale della collaborazione di un network di prestigiose organizzazioni del settore, al fine di garantire una formazione integrata e completa che unisca alla didattica l’esperienza sul campo e il contributo di professionisti ed esperti.

Alpenbank è stata fondata nel 1983 per promuovere le relazioni economico-finanziarie tra Nord e Sud Tirolo, e si occupa da sempre di svolgere l'attività classica di una banca Private, in assenza di conflitti di interesse e attraverso operazioni di emissione obbligazionaria e di investment banking.
La Filiale di Bolzano, attiva dal 2000, con la propria divisione di Private Banking rappresenta il caposaldo dell'Italia settentrionale. 

Assistere le famiglie e le imprese nella soluzione di problemi di finanziamento e di investimento, di assicurazione e previdenza, garantendo consulenza e un rapporto personalizzato, rapidità ed efficienza, qualità e valore del servizio.
Dal 1909 il Banco Desio e le aziende del Gruppo rimangono fedeli alla vocazione delle origini: profondo radicamento territoriale; struttura agile ed efficiente per garantire qualità e tempestività di azione; dialogo costante con la clientela, improntato sulla fiducia e sulla capacità di costruire valore, insieme.

Banca Popolare di Cividale è la banca locale di riferimento della Regione Friuli Venezia Giulia e del Veneto orientale, da sempre vicino alle famiglie, alle imprese e alla collettività del territorio in cui opera. Fondata nel 1886 come Banca Cooperativa di Cividale, in seguito è diventata Banca Popolare nel 1949. I valori originari delle banche popolari quali localismo e mutualità sono ancora oggi fonte di ispirazione dell’agire quotidiano dell’Istituto. La Banca Popolare di Cividale è la capogruppo del Gruppo Banca Popolare di Cividale, nato nel 2002 a seguito di una politica di alleanze e accordi di partnership con realtà in grado di offrire a una banca locale autonoma una serie di servizi adeguati alle nuove sfide e dimensioni del mercato globale."

Fondata nel 1871, la Banca Popolare di Sondrio è una delle prime banche popolari italiane ispirate al movimento popolare cooperativo del credito.  Essa ha assunto, nel tempo, grazie alla graduale estensione dell'attività e della presenza territoriale, una dimensione sovraregionale con possibilità operative estese a tutto il territorio nazionale, pur mantenendo un forte legame con la zona di origine. La banca presta alla propria clientela (famiglie, professionisti, imprese di piccole e grandi dimensioni, enti pubblici, ecc.) servizi in grado di soddisfare qualsiasi esigenza bancaria, finanziaria e assicurativa. Collateralmente all'attività primaria la banca promuove iniziative a sfondo culturale.

La Banca Piccolo Credito Valtellinese, società cooperativa per azioni”, fondata a Sondrio nel 1908 nel solco della tradizione culturale del cattolicesimo popolare, è stata banca popolare fino al 29 ottobre 2016, data nella quale l’Assemblea dei soci ne ha approvato la trasformazione in società per azioni, in aderenza alla legge di riforma delle banche popolari varata dal governo nel 2015.  L’operatività della banca, fortemente    radicata sul territorio, è prioritariamente rivolta agli operatori economici di piccole e dimensioni ed è orientata allo sviluppo socio-economico delle aree di insediamento, dove sostiene anche numerose attività a carattere benefico, sociale, culturale e sportivo, principalmente attraverso la Fondazione Gruppo Credito Valtellinese.

Confindustria Lombardia è la rappresentanza regionale di Confindustria che riunisce le 10 Associazioni territoriali lombarde. Con 13 mila imprese e circa 700 mila dipendenti rappresenta quasi un quarto dell'intero sistema Confindustria. Confindustria Lombardia si propone come hub del sistema associativo confindustriale lombardo attraverso la valorizzazione e l’integrazione delle eccellenze e competenze esistenti e, in particolare verso  Regione Lombardia, verso l’Europa e nei confronti di tutti gli altri stakeholders, puntando sulla manifattura del futuro.

Consilia Business Management S.r.l. è stata costituita nel maggio 2004 ed è oggi frutto della condivisione di esperienze nel campo delle attività di consulenza rivolte a società industriali e commerciali, banche, intermediari finanziari, enti e associazioni. La chiave del successo di Consilia è rappresentata dal team di professionisti altamente specializzati in finanza, strategia d’impresa, materie regolamentari per banche e intermediari finanziari.

Gruppo Intesa Sanpaolo è il maggiore gruppo bancario in Italia, con 11,1 milioni di clienti e circa 4.100 filiali, e uno dei principali in Europa. Nasce il 1° gennaio 2007 dalla fusione di Sanpaolo IMI in Banca Intesa - banche che hanno giocato un ruolo da protagonisti nel processo di consolidamento del sistema bancario italiano divenendo due dei maggiori gruppi a livello nazionale. Intesa Sanpaolo è leader italiano nelle attività finanziarie per famiglie e imprese, in particolare nell’intermediazione bancaria, nel risparmio gestito, nella raccolta premi vita, nei fondi pensione e nel factoring.
L’Istituto Confucio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore nasce nel 2009 dalla collaborazione tra Università Cattolica del Sacro Cuore, Beijing Language and Culture University (BLCU) e Confucius Institute Headquarters / Hanban (l’Ufficio per la diffusione del cinese all'estero, collegato con il Ministero dell'Istruzione di Pechino). L’Istituto Confucio promuove la conoscenza della lingua e della cultura cinese oltre che in università anche presso la più vasta comunità locale. 

SACE, forte di un’esperienza trentennale nella valutazione, assunzione e gestione dei rischi connessi all’operatività sui mercati esteri, offre un’ampia gamma di prodotti e servizi assicurativo-finanziari per sostenere la competitività delle imprese italiane, accompagnandole in ogni fase dei loro progetti di crescita: export credit, protezione degli investimenti esteri, garanzie finanziarie e cauzioni. SIMEST affianca le imprese per tutto il ciclo di espansione all’estero, dalla prima valutazione di apertura ad un nuovo mercato, all’espansione attraverso investimenti diretti. SACE e SIMEST fanno parte del Polo dell'Export e dell'Internazionalizzazione del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, un unico punto di contatto per le imprese che racchiude tutti gli strumenti per competere e crescere a livello internazionale.

Il Gruppo Tesmec è principalmente attivo nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti, tecnologie e soluzioni integrate nella costruzione, manutenzione ed efficienza di infrastrutture legate al trasporto e la fornitura di energia, dati e materiali quali: reti elettriche aeree e interrate, linee ferroviarie tradizionali e ad alta velocità, cavi e tubi (pipeline).

  Banca Mediolanum S.p.A. è la capogruppo del Gruppo Mediolanum e controlla le società prodotto nei settori bancario, assicurativo e del risparmio gestito. Banca Mediolanum è una banca multicanale, che opera attraverso una rete commerciale composta da oltre 4.000 family banker, internet, mobile e telefono. Ha più di un milione di clienti e impiega circa 2.000 dipendenti. Ha costituito la Fondazione Mediolanum Onlus che si occupa principalmente di minori e l’istituto educativo Mediolanum Corporate University. È quotata alla Borsa di Milano.
 

Il Gruppo UBI Banca nasce il 1º aprile 2007 dalla fusione tra il Gruppo BPU Banca ed il Gruppo Banca Lombarda. E' attualmente il quarto Gruppo bancario commerciale italiano, con una quota di mercato superiore al 5%, ed opera prevalentemente con clientela famiglie, piccoli operatori economici e PMI. Dispone di una rete commerciale consolidata rappresentata da 1.447 sportelli (ubicati in prevalenza nelle regioni più ricche del Paese) e da oltre 17.000 dipendenti. Recentemente è stata approvata la creazione di Banca Unica tramite la fusione di sette banche rete in UBI Banca. UBI Banca è un Gruppo bancario quotato alla Borsa di Milano

     PRAXI è una primaria società italiana di consulenza organizzativa. Nasce nel 1966 e attualmente presenta la seguente struttura: 250 dipendenti di cui 40 dirigenti, 10 Sedi. L’attività della società si articola principalmente su quattro ambiti rappresentati dalle divisioni: Organizzazione, Informatica, Valutazione e perizie e Risorse umane. La capacità di PRAXI di offrire servizi integrati costituisce un fattore chiave di differenziazione potendo proporsi come interlocutore multidisciplinare per la consulenza aziendale.