Università Cattolica del Sacro Cuore

Facoltà di Scienze politiche e sociali


Preside : prof. Guido Merzoni



La Truth & Reconciliation Commission: una giustizia in cammino per superare l’apartheid

Lezione aperta in ricordo di NELSON MANDELA
Milano, 4 dicembre
| Maggiori informazioni |

 

 

 

 


Scienze del servizio sociale: colloqui di orientamento
La scelta di iscriversi al corso di laurea in Scienze del servizio sociale per intraprendere la professione di assistente sociale e operare nel campo del disagio sociale e delle fragilità esistenziali richiede allo studente una certa coscienza di ciò che andrà a fare e una qualche cognizione delle competenze personologiche necessarie.
In quest’ottica, la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica di Milano ha deliberato di far precedere l’eventuale iscrizione al Corso da un colloquio di orientamento con docenti esperti del Corso stesso. Il colloquio non ha finalità di selezione o di filtro. E’ un servizio allo studente per aiutarlo a valutare con maggiore consapevolezza la scelta che sta per intraprendere.

Open day: ci vediamo qui!

Il 29 novembre 2014 ci vediamo in Cattolica per un’anteprima dell’offerta formativa triennale e a ciclo unico, ma anche per conoscere i servizi, le agevolazioni e i sistemi di contribuzione dell’Ateneo. Colloqui d’orientamento gratuito per chi è ancora indeciso

Corso di Laurea in Scienze Sociali e Organizzative

Il nuovo corso di laurea in Comunicazione e Società (COMeS)

corso di laurea in Comunicazione e Società

Che cosa determina la qualità di un corso di laurea?

I docenti di COMeS, il nuovo corso di laurea in Comunicazione e Società della Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica puntano su tre elementi fondamentali:

  • alta qualità scientifica, in un contesto interdisciplinare
  • organizzazione della didattica che integri lo studente in un progetto coerente e partecipato: aule dedicate, frequenza condensata in quattro giorni settimanali, tutorship, integrazione fra lezioni tradizionali, seminari, workshop a più voci, laboratori, interventi di professionisti e rappresentanti del mondo delle imprese
  • stretto legame con il mondo del lavoro.

Gli stage curriculari nei percorsi formativi in Cooperazione internazionale

Con il curriculum Istituzioni e organizzazioni per la cooperazione, all'interno del corso di Laurea triennale in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, e il corso di Laurea magistrale in Politiche per la cooperazione internazionale allo sviluppo la Facoltà di Scienze politiche e sociali vuole offrire agli studenti la possibilità di intraprendere un percorso di studio per lavorare con competenza e professionalità nel settore della Cooperazione Internazionale allo Sviluppo.

Parte integrante del piano di studio è lo svolgimento di uno stage curricolare presso Istituzioni, ONG e Associazioni che operano nel settore, con le quali, attraverso un apposito servizio di tutorato e grazie al supporto del Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale, la Facoltà ha instaurato convenzioni. In particolare la Facoltà collabora con AI.BI, AMREF, CESVI, COE, Emergency, Intervita, Soleterre e molti altri. Gli studenti svolgono periodi di lavoro sia presso le sedi in Italia di questi enti, sia direttamente sul campo nell’ambito di progetti di cooperazione in alcuni paesi in via di sviluppo tra cui Senegal, Bangladesh e Congo.

Tramite queste esperienze gli studenti hanno la possibilità di ampliare la loro professionalità in modo particolare nella progettazione, nel fundraising e nell’educazione allo sviluppo e possono comprendere meglio verso quale ambito di lavoro, all’interno dell’ampio settore della Cooperazione allo Sviluppo, intendono orientarsi.

Nuova laurea magistrale in Politiche pubbliche

Il corso ha carattere innovativo ed è stato pensato per rispondere alla crescente domanda di nuove professionalità nel settore della governance dei processi, della progettazione e della valutazione delle politiche pubbliche. Tuttavia si inscrive nella tradizione più autentica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, che fin dalle sue origini ha promosso la formazione di persone che operino nelle politiche per la promozione del bene comune. Il corso si caratterizza per:

l’enfasi sulla dimensione plurale e sussidiaria delle politiche, che coinvolgono sempre più, accanto alla pubblica amministrazione, la società civile, le associazioni, le fondazioni, il volontariato e i soggetti individuali e associativi del settore privato;

l’attenzione ai processi di valutazione delle politiche, in considerazione della crescente rilevanza che essa ha assunto sia in fase di pianificazione, consuntivo e rendicontazione di efficacia e efficienza.

Il corso di laurea magistrale ha al suo interno curricula dedicati in particolare alle Politiche per l’Ambiente, per la Coesione sociale e per la Sicurezza. Se vuoi conoscere nel dettaglio la nuova Laurea Magistrale in Politiche pubbliche visita le pagine del corso

Double Degrees

Scienze politiche e sociali - UCSC & Martin Luther Universität Halle-Wittenberg
L'Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Scienze politiche e sociali, Laurea Magistrale in Politiche Europee e Internazionali offre ai propri studenti la possibilità di ottenere al termine della laurea magistrale due titoli:
  • Laurea magistrale in Politiche Europee e Internazionali
  • Master of Science Europäische Integration und regionale Entwicklung

Programma
Piano di studi per gli studenti UCSC

Seminario interdisciplinare italo tedesco di  Wittenberg (3 CFU)
Nel quadro delle iniziative del corso di laurea double degree italo-tedesco "Europäische Integration und regionale Entwicklung"  si svolge dall' 11 al 13 dicembre 2014  a Wittenberg (Germania Sachsen Anhalt) il seminario interdisciplinare italo-tedesco in collaborazione con la Martin Luther Universität di Halle Wittenberg sul tema: 'Europa von unten. Der double degree  Masterstudiengang'.
Per informazioni rivolgersi al Prof. Alberto Krali alberto.krali@unicatt.it  oppure recarsi  prima delle lezioni il mercoledì e giovedì alle 15.30 rispettivamente in aula G113 Meda e G153 in Via Lanzone.