Università Cattolica del Sacro Cuore

La Facoltà si presenta

La Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative sviluppa e diffonde conoscenza e promuove il dibattito nel campo della banca, dei mercati finanziari, delle assicurazioni e della finanza d'impresa con il fine di contribuire a promuovere l'affermazione di un'industria finanziaria sostenibile e che crei valore economico e sociale.

L' articolazione dei curricula e dei percorsi consente il perseguimento di linee formative differenziate. In particolare viene proposta una formazione centrata prevalentemente sugli aspetti gestionali, con riferimenti alle aree quantitative e della regolamentazione e un indirizzo formativo più orientato agli elementi teorici.

La Facoltà collabora con banche, compagnie di assicurazione e imprese nonché con autorità di vigilanza, nazionali e internazionali, al fine di offrire ai propri studenti programmi di studio molto aggiornati. Ricorrendo a guest speakers, adjunct e visiting professors, e svolgendo attività di natura applicata viene fornita inoltre una visione ampia e prospettica sull'evoluzione dei fenomeni economici e finanziari.


«Il nostro intento è di creare e disseminare conoscenze e competenze in campo bancario, finanziario e assicurativo attraverso un posizionamento di eccellenza nella didattica, nella ricerca e nel dibattito culturale in ambito nazionale ed internazionale. Ciò si traduce nel formare una professionalità richiesta dal mercato con l’approccio multidisciplinare che da sempre caratterizza la nostra Facoltà».

Elena Beccalli, Preside della Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative


 

«Sarebbe grave colpa mutare senza fare molto meglio, giacché la innovazione, specialmente in fatto di tasse, è per sé una perturbazione»

QUINTINO SELLA, primo Ministro delle Finanze del Regno d’Italia