Università Cattolica del Sacro Cuore

Anticipo, durante il corso di laurea, di un semestre di pratica forense

 9 marzo 2016

Possibilità di anticipo, durante il corso di laurea, di un semestre di pratica forense nell’ambito del periodo richiesto ai fini dell’accesso all’esame di abilitazione alla professione di avvocato

Si informano gli studenti iscritti al corso di laurea LMG-01 Laurea magistrale in Giurisprudenza che, con la Convenzione stipulata tra l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Facoltà di Giurisprudenza e l’Ordine degli Avvocati di Milano, è stata disciplinata la possibilità di anticipo, durante il corso di laurea, di un semestre di pratica forense nell’ambito del periodo richiesto ai fini dell’accesso all’esame di abilitazione alla professione di avvocato

La possibilità di cui sopra è riservata agli studenti:

  •  in regola con il superamento degli esami di profitto;
  • con una media degli esami almeno pari a 27/30;
  • che abbiano frequentato (anche negli anni accademici 2014-15 e 2015-16) con esito positivo o che stiano frequentando una tra le “Esperienze di pratica legale (legal clinics)” attivate dalla Facoltà;
  • che completino il semestre di tirocinio presso uno studio legale, previa iscrizione nel Registro dei Praticanti.

Al fine del riconoscimento del semestre di tirocinio lo studente deve comunque essersi laureato entro 6 mesi dal termine del tirocinio anticipato.

Con ulteriore avviso verranno inoltre fornite indicazioni in merito alle modalità di presentazione della domanda di iscrizione al Registro dei Praticanti, al nominativo del tutor accademico e al referente amministrativo per le informazioni generali.