Università Cattolica del Sacro Cuore

Editoria nel mondo e poesia civile. Incontro con il poeta siriano dissidente Faraj Bayrakdar

Lezione  18 ottobre 2017
Aula: NI 110 -  Ore: 16.30
Via Nirone, 15, Milano

Faraj Bayrakdar Presentazione in anteprima assoluta del libro "Specchio dell’assenza" (ed. Lyra-Interlinea)

Faraj Bayrakdar, nato nel 1951 nel villaggio di Tir, vicino a Homs, Siria, ha pubblicato due raccolte di poesia prima del suo arresto per motivi politici nel 1987, ad opera del regime di Hafez Assad. Solo nel 1993 è stato processato e condannato a 15 anni di lavori forzati. Nel 2000, grazie a una campagna internazionale, è stato finalmente rilasciato. Vive in esilio in Svezia, da dove continua a battersi contro il regime di Bashar Assad. Ha ricevuto il Prix Hellman-Hammett, il PEN Freedom-to-Write Award e il Free World Award.

Introduzione
di Paolo BRANCA

Lettura di poesie
tradotte da Elena CHITI

Presentazione
di Roberto CICALA e Giorgio SIMONELLI



Referente Informazioni:

Laboratorio di editoria

Recapito telefonico:

laboratorio.editoria@unicatt.it

In collaborazione con:



Sponsorizzato da:

Laboratorio di editoria

Programma (208,62 KB)