Università Cattolica del Sacro Cuore

Piano degli studi

Piani di studio

I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà.

Profili

Il piano di studi delineato dalla Facoltà consente, attraverso adeguate opzioni, di valorizzare gli interessi personali di ciascuno studente nell’ambito delle Scienze dell’antichità, disegnando profili coerenti che permettano l’approfondimento specialistico di uno specifico settore (ad esempio, in linea con la tradizione degli studi sull’antichità all’interno dell’Ateneo, ci si potrà specializzare nel settore filologico-letterario, linguistico, storico, archeologico, religioso): lo studente potrà così acquisire competenze qualificate e condurre, nel proprio ambito di specializzazione, ricerche originali, delle quali l’elaborazione della dissertazione finale sarà espressione. Per questo la struttura didattica competente, mediante un colloquio all’inizio del corso di studi della laurea magistrale, accompagnerà ogni singolo studente, a seconda delle sue prospettive di formazione e di ricerca, nell’elaborazione di un profilo di studi personalizzato, per il quale si propongono di seguito alcuni modelli (questi ultimi tengono conto delle esigenze professionali di molti laureati in Scienze dell’antichità, e in particolare dei requisiti necessari per il successivo percorso di formazione degli insegnanti).


Parte comune a tutti i profili (66 Cfu)
 

PRIMO ANNO

  • Letteratura greca (corso magistrale)  - 12 cfu
  • Letteratura latina (corso magistrale) - 12 cfu

SECONDO ANNO

  • Insegnamenti a scelta dello studente¹ - 18 cfu
  • Prova finale² - 22 cfu

¹ I18 crediti previsti quali "insegnamenti a scelta dello studente" devono essere acquisiti nel seguente modo:
- 12 Cfu tramite l’inserimento a piano studi di insegnamenti curriculari;
-  I restanti 6 Cfu optando per un insegnamento semestrale oppure per l’attività di Stage (3 Cfu) e una lingua straniera di livello avanzato [Lingua francese (corso avanzato) o Lingua inglese (corso avanzato) o Lingua tedesca (corso avanzato) o English for IELTS (3 Cfu)].

² La prova finale sarà integrata da una specifica Attività di ricerca bibliografica (coordinata dal docente relatore per la prova finale), che conferirà 2 Cfu relativi alle Altre attività formative (ex art. 10, comma 5, lettera d., d.m. 270/2004).


Nell’ambito delle attività formative opzionali, che lo studente deve indicare all’atto della presentazione del proprio piano di studio, la Facoltà ha individuato delle combinazioni di insegnamenti che consentono l’acquisizione di crediti formativi universitari in relazione ai seguenti profili di competenza: Linguistico; Filologico-letterario; Storico; Archeologico; Religioso.


Parte specifica per ogni profilo (54 Cfu)
 

Profilo Linguistico

PRIMO E SECONDO ANNO

  • Un insegnamento da 6 Cfu a scelta tra: Storia romana (modulo A), Storia della storiografia antica, Storia economica e sociale del mondo antico, Storia greca (modula A), Epigrafia greca, Epigrafia romana - 6 cfu

  • Grammatica greca o Storia della lingua latina - 6 cfu
  • Un insegnamento da 6 Cfu a scelta fra: Glottologia, Filologia micenea - 6 cfu
  • Un insegnamento da 12 Cfu a scelta fra: Lingua e letteratura sanscrita, Lingua e letteratura ebraica - 12 cfu

I rimanenti 24 Cfu saranno concordati con gli studenti nel colloquio con la Commissione didattica all’inizio del primo anno di corso, 18 all’interno dell’elenco delle discipline caratterizzanti (Ambito: Fonti, tecniche e strumenti della ricerca storica e filologica) e 6 nell’elenco di discipline affini citato dopo i profili (*) (**)
 

Profilo Filologico-letterario

PRIMO E SECONDO ANNO

  • Un insegnamento da 6 Cfu a scelta tra: Storia romana (modulo A), Storia della storiografia antica, Storia economica e sociale del mondo antico, Storia greca (modulo A), Epigrafia greca, Epigrafia romana - 6 cfu

  • Un insegnamento da 12 Cfu o due insegnamenti da 6 Cfu a scelta tra: Letteratura cristiana antica, Filologia ed esegesi neotestamentaria, Letteratura latina medievale, Filologia bizantina (modulo A), Storia delle religioni, Glottologia (modulo A) - 12 cfu

  • Un insegnamento da 12 Cfu o due insegnamenti da 6 Cfu a scelta tra: Paleografia greca (I modulo), Paleografia latina, Papirologia, Filologia classica, Retorica classica, Storia del teatro greco e latino - 12 cfu

I rimanenti 24 Cfu saranno concordati con gli studenti nel colloquio con la Commissione didattica all’inizio del primo anno di corso, all’interno dell’elenco di discipline affini citato dopo i profili (**) Si consiglia che almeno 6 Cfu siano scelti tra: Letteratura greca, Letteratura latina, Filologia biblica, Grammatica greca, Storia della lingua latina.

Profilo Storico

PRIMO E SECONDO ANNO

  • Storia greca (modulo A) o Storia romana (modulo A) - 6 cfu
  • Storia della storiografia antica - 6 cfu
  • Storia economica e sociale del mondo antico (se non già acquisiti 10 o 12 Cfu nel triennio); qualora fossero già stati acquisiti 10 o 12 Cfu, l’opzione si esercita con una disciplina afferente ai settori L-ANT/02 e L-ANT/03 - 6 cfu

  • Epigrafia greca o Epigrafia romana - 6 cfu

I rimanenti 30 Cfu saranno concordati con gli studenti nel colloquio con la Commissione didattica all’inizio del primo anno di corso, 24 all’interno dell’elenco delle discipline caratterizzanti (Ambito: Fonti, tecniche e strumenti della ricerca storica e filologica), 6 all’interno dell’elenco delle discipline affini citati dopo i profili (*) (**)

Profilo Archeologico

PRIMO E SECONDO ANNO

  • Archeologia degli insediamenti e dei luoghi di culto medievali (corso magistrale) (con laboratorio di catalogazione dei manufatti di età medievale) - 12 cfu
  • Archeologia e storia dell’arte classica (con laboratorio di catalogazione dei manufatti di età classica) (I modulo) - 6 cfu
  • Un insegnamento da 6 Cfu a scelta tra: Storia romana (modulo A), Storia della storiografia antica, Storia economica e sociale del mondo antico, Storia greca (modulo A), Epigrafia greca, Epigrafia romana - 6 cfu

  • Un insegnamento da 6 Cfu a scelta tra: Archeologia medievale (con laboratorio per l’elaborato scritto), Archeologia e storia dell’arte classica (II modulo), Etruscologia, Metodologia della ricerca archeologica, Numismatica (II modulo), Topografia antica (se non sostenuto nel triennio) - 6 cfu

I rimanenti 24 Cfu saranno concordati con gli studenti nel colloquio con la Commissione didattica all’inizio del primo anno di corso, 6 all’interno dell’elenco delle discipline caratterizzanti (Ambito: Fonti, tecniche e strumenti della ricerca storica e filologica), 18 all’interno dell’elenco delle discipline affini citati dopo i profili (*) (**)

Profilo Religioso

PRIMO E SECONDO ANNO

  • Storia del Vicino Oriente antico - 6 cfu
  • Un insegnamento da 12 Cfu o due insegnamenti da 6 Cfu a scelta tra: Letteratura cristiana antica, Filologia ed esegesi neotestamentaria, Storia delle religioni (da distribuire a seconda dei moduli seguiti nel triennio) - 12 cfu
  • Un insegnamento da 12 Cfu o due insegnamenti da 6 Cfu a scelta tra: Agiografia, Archeologia medievale (con laboratorio per l’elaborato scritto), Filologia bizantina (modulo A), Letteratura latina medievale, Storia del cristianesimo, Storia della Chiesa, Storia della liturgia, Storia della filosofia antica, Storia della teologia - 12 cfu

I rimanenti 24 Cfu nell’ambito delle discipline affini saranno concordati con gli studenti nel colloquio con la Commissione didattica all’inizio del primo anno di corso, all’interno della sezione affini nell’elenco citato dopo i profili (**). Di tali Cfu, almeno 12 dovranno essere attinti nel seguente elenco: Filologia biblica, Lingua e letteratura ebraica, Lingua e letteratura sanscrita, Lingua e letteratura araba.


Note:

(*) Attività formative caratterizzanti: Ambito Fonti, tecniche e strumenti della ricerca storica e filologica: Agiografia, Archeologia classica (con laboratorio per l’elaborato scritto), Archeologia e storia dell’arte classica (con laboratorio di catalogazione dei manufatti di età classica), Archeologia medievale (con laboratorio per l’elaborato scritto), Archeologia degli insediamenti e dei luoghi di culto medievali (corso magistrale) (con laboratorio di catalogazione dei manufatti di età medievale), Etruscologia, Filologia bizantina (modulo A), Filologia classica, Filologia ed esegesi neotestamentaria, Filologia micenea, Glottologia, Letteratura cristiana antica, Letteratura latina medievale, Linguistica generale, Metodologia della ricerca archeologica, Numismatica (I modulo) (se non ancora sostenuto), Numismatica (II modulo), Paleografia greca (I modulo), Paleografia latina, Papirologia, Retorica classica, Storia del cristianesimo, Storia del teatro greco e latino, Storia della Chiesa, Storia della filosofia antica, Storia della liturgia, Storia della teologia, Storia delle religioni, Topografia antica (se non sostenuto nel triennio).

(**) Attività formative affini o integrative: Archeologia classica (con laboratorio per l’elaborato scritto), Epigrafia greca, Storia ed epigrafia greca (corso magistrale), Epigrafia romana, Filologia biblica, Filologia germanica, Filologia romanza, Geografia, Grammatica greca, Letteratura greca, Letteratura latina, Lingua e letteratura araba, Lingua e letteratura ebraica, Lingua e letteratura sanscrita, Preistoria e protostoria, Storia del Vicino Oriente antico, Storia della lingua latina, Storia della storiografia antica, Storia greca (modulo A), Storia economica e sociale del mondo antico, Storia romana (modulo A).

Nota bene (per tutti i profili)

In linea generale, per tutte le discipline sopra indicate, come per ogni ulteriore insegnamento che lo studente intendesse eventualmente inserire nel proprio piano di studi, vale il principio che lo studente deve inserire nel proprio percorso il modulo avanzato proprio della laurea magistrale solo se ha già sostenuto in precedenza l’esame relativo al semestre propedeutico o modulo di base.


Corsi di Teologia

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.

Durante il biennio è previsto un corso semestrale di 30 ore in forma seminariale e/o monografica, su tematica inerente il curriculum frequentato, che si concluderà con la presentazione di una breve dissertazione scritta concordata con il docente