Università Cattolica del Sacro Cuore

Ambiti professionali

Lo psicologo esperto nella gestione del benessere potrà operare nei seguenti settori:

  • Settore salute: gestione di servizi e iniziative per il benessere finalizzati alla prevenzione e alla promozione della salute fisica e mentale; gestione dello stress; interventi di potenziamento cognitivo; gestione di progetti per l’invecchiamento attivo (active ageing); riabilitazione e recupero funzionale.
  • Settore sociale: gestione di progetti e servizi per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza (o cittadinanza attiva) quali health literacy, financial literacy, sicurezza; interventi di sostegno all’adultità; progetti e azioni per diffondere comportamenti sostenibili; gestione del rischio; gestione delle situazioni di crisi ed emergenza; sviluppo della resilienza.
  • Settore educativo: gestione di progetti per lo star bene a scuola; prevenzione del disagio; life skills training; orientamento e life design.
  • Settore aziendale: career counselling; acquisizione delle soft skills; interventi relativi allo stress lavoro-correlato; prevenzione e gestione del burn-out; sviluppo dell’adaptability; sostegno al riposizionamento professionale.
  • Settore del "tempo libero": programmi di attività fisica per il benessere e l’empowerment; benessere attraverso e nello sport; partecipazione alla cultura e all’arte.
  • Settore ergonomico e urbanistico: design di artefatti; consulenza all’allestimento di ambienti; progettazione di nuove tecnologie di supporto del benessere.

Gli sbocchi professionali sono individuabili nei seguenti ambiti:

  • servizi socio-sanitari e strutture ospedaliere;
  • centri pubblici e privati per la prevenzione e la promozione della salute e del benessere;
  • strutture e servizi per la terza età;
  • centri di riabilitazione e di intervento sulle disabilità;
  • associazione di terzo settore e cooperative di servizi;
  • istituzioni scolastiche;
  • servizi educativi;
  • centri per l’orientamento;
  • centri di formazione professionale;
  • enti che promuovono le competenze del cittadino;
  • centri sportivi;
  • agenzie e aziende che progettano e producono strumenti tecnologici per l’educazione, la formazione, l’empowerment, il benessere e la riabilitazione;
  • agenzie di comunicazione, di management di eventi e iniziative culturali.

I laureati potranno, inoltre, accedere alla professione di Psicoterapeuta previa abilitazione ottenuta tramite iscrizione a scuole di psicoterapia.