Università Cattolica del Sacro Cuore

Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Sede didattica: Milano

Lingua: Italiano (International relations and global affairs curriculum in English)

Classe di laurea: L-36 (Scienze politiche e delle relazioni internazionali)

Durata corso di Laurea: 3

Facoltà: Facoltà di Scienze Politiche e Sociali

Anno accademico: 2017/2018

Curriculum in lingua inglese: International relations and global affairs

CoordinatoriMario A. Maggioni
Docenti di ruolo titolari di insegnamento: Pietro Luca Azzaro, Simona Beretta, Mireno Berrettini, Cristina Bon, Barbara Boschetti, Emilio ColomboMassimo De Leonardis, Paolo GomarascaGiovanna Mascheroni, Martino MazzoleniClaudia Mazzucato, Emanuela Mora, Teodora Uberti

Curricula in italiano: Istituzioni e relazioni internazionali; Istituzioni e organizzazioni per la cooperazione;
Istituzioni, governance e politiche pubbliche

CoordinatoriFausta Pellizzari e Andrea Santini
Docenti di ruolo titolari di insegnamentoSara Balestri, Simona Beretta, Mireno Berrettini, Pietro CafaroFloriana Cerniglia, Ennio Codini, Paolo ColomboSilvio CotellessaMassimo De LeonardisPaolo GomarascaRosangela LodigianiOana Marcu, Nicoletta MarzonaGuido Stefano MerzoniEnrica Patrizia NeriDamiano PalanoVittorio Emanuele ParsiLuca PesentiEgidio Riva, Claudia RotondiGiancarlo RovatiMonica Spatti, Teodora Uberti, Maria Chiara ZanarottiRoberto Zoboli


Iscriversi al corso di laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali significa decidere di affrontare un percorso stimolante, che permette di acquisire gli strumenti interpretativi dell’analisi economica, giuridica, politologica, sociologica e storica. La natura multidisciplinare della preparazione fornita da questo corso permette di comprendere e gestire le dinamiche straordinariamente complesse che caratterizzano i sistemi istituzionali, economici e sociali contemporanei, potendo così coordinare e dirigere l’attività di organizzazioni e professionisti che operano sulla base di competenze settoriali. I laureati di questo corso, grazie ad una preparazione solida e poliedrica in grado di superare la prova del tempo, sono particolarmente bene attrezzati per affrontare con successo la domanda di sempre nuove professionalità nella società contemporanea in continua e rapida evoluzione, con conseguenti buone opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. La modalità didattica degli insegnamenti frontali è arricchita da seminari, testimonianze e visite di studio presso istituzioni nazionali e internazionali, che consentono agli studenti di confrontarsi con l’esperienza sia di studiosi sia di protagonisti delle relazioni internazionali, della cooperazione e della vita istituzionale nazionale e internazionale. A ciò si aggiunge una ricca offerta di scambi con prestigiose Università europee ed extra-europee. Per garantire uno stretto contatto con il mondo delle professioni, il corso di laurea ha costituito un Comitato Tecnico con esponenti di istituzioni e organizzazioni attive nell’ambito delle relazioni politiche, sociali ed economiche nel contesto internazionale.

Struttura del corso
Il corso di laurea si articola in quattro curricula, tra i quali scegliere in base ai propri interessi e obiettivi professionali:

  • Istituzioni e relazioni internazionali;
  • Istituzioni e organizzazioni per la cooperazione;
  • Istituzioni, governance e politiche pubbliche;
  • International relations and global affairs (IRGA) (entirely taught in English).

Gli insegnamenti sono dedicati, nel primo anno, agli elementi di base e istituzionali delle diverse discipline, per poi specializzarsi progressivamente sui principali temi dei quattro percorsi formativi.


Opuscolo dei corsi di laurea triennali e a ciclo unico della Facoltà di Scienze politiche e sociali a.a. 2017/18 (5898,43 KB)

  • Cerchi informazioni sui nostri corsi?
    Per conoscere al meglio il tuo futuro universitario lasciaci i tuoi contatti e riceverai news su Open day, saloni dello studente, test di ammissione e molto altro.