Università Cattolica del Sacro Cuore

Piano degli studi

I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà.

Il piano degli studi è caratterizzato da un approccio interdisciplinare sia nei contenuti sia nella modalità didattiche. I corsi prevedono infatti una forte componente di co-docenza e di docenza multipla.

Il piano studi prevede i seguenti insegnamenti da 8 Cfu ciascuno:

  • Diritto ed economia delle organizzazioni internazionali
  • Economia dell’energia e gestione dei beni ambientali
  • Finanziamenti d’impresa
  • Innovazione, marca e proprietà intellettuale
  • Internazionalizzazione dei mercati e imprese internazionali
  • Lavoro e impresa nella società della conoscenza
  • Mercato, concorrenza e regolamentazione
  • Processi decisionali, negoziazione e leadership
  • Statistica per le decisioni economiche
  • Sistemi dinamici e strategie d’impresa
  • Un insegnamento a scelta*

Piano studi ripartito nei due anni di corso

PRIMO ANNO

  • Innovazione, marca e proprietà intellettuale - 8 cfu
  • Processi decisionali, negoziazione e leadership - 8 cfu
  • Internazionalizzazione dei mercati e imprese internazionali - 8 cfu
  • Mercato, concorrenza e regolamentazione - 8 cfu
  • Statistica per le decisioni economiche - 8 cfu
  • Lavoro e impresa nella società della conoscenza - 8 cfu
  • Economia dell’energia e gestione dei beni ambientali - 8 cfu
  • Sistemi dinamici e strategie d’impresa - 8 cfu
  • Un insegnamento a scelta dello studente* - 8 cfu

SECONDO ANNO

  • Finanziamenti d’impresa - 8 cfu
  • Diritto ed economia delle organizzazioni internazionali - 8 cfu
  • Advanced Business English, Advanced English TOEFL, Laboratorio informatico per le decisioni aziendali (data mining) o Stage - 8 cfu
  • Un insegnamento a scelta dello studente* (se non già scelto al I anno) - 8 cfu
  • Prova finale - 24 cfu

* Elenco insegnamenti a scelta

Nota bene:

Lo studente può proporre l’inserimento di discipline di sua scelta, purché in coerenza con l’obiettivo formativo perseguito.

La proposta verrà valutata dalla apposita Commissione di Facoltà. La stessa Commissione valuterà eventuali deroghe ai piani di studio qui proposti per la laurea magistrale in Mercati e strategie d’impresa, in relazione a obiettivi formativi più particolari e/o alla precedente formazione già acquisita dallo studente. la Facoltà consiglia di esercitare l’opzione tra i seguenti insegnamenti.

Corsi aziendali (GDA)

Area banking and finance
Economia delle aziende di credito (Risk management), Economia degli intermediari finanziari (Private Banking), Economia del mercato mobiliare (strumenti derivati e strutturati), Finanza aziendale (asset pricing e finanziamento delle imprese)

Area Operations
Gestione della produzione e dei materiali (Metodi e modelli per la logistica)

Area Organizzazione e sistemi informativi
Gestione delle risorse umane, Comportamento organizzativo, Sistemi informativi a supporto delle decisioni aziendali

Area Marketing
Marketing (Business to business e marketing dei servizi), Marketing (internazionale e Trade category management)

Area Accounting
Metodologie e determinazioni quantitative d’azienda (bilancio consolidato e analisi di bilancio), Metodologie e determinazioni quantitative d’azienda (Introduzione agli IFRS), Revisione aziendale (assurance), Pianificazione fiscale d’impresa

Area Planning and control
Strategia e politica aziendale (management), Strategia e politica aziendale (corporate strategy), Economia e gestione delle imprese (gestione dei processi di internazionalizzazione), Programmazione e controllo (sistemi di controllo)

Area Industries
Imprenditorialità e management delle piccole e medie imprese, Economia delle aziende non profit

Corsi economici (GDE)
Analisi economica, Economia dell’innovazione e competitività, Economia dell’istruzione, Economia delle forme di mercato, Economia e politica delle risorse umane, Economia monetaria (moneta e finanza), Economia sanitaria, Microeconomia (per la finanza), Politica economica (equità e crescita), Scienza delle finanze, Economia dello sviluppo

Corsi giuridici (GDG)
Diritto delle Società, Diritto del lavoro, Diritto dell’Unione europea, Diritto della previdenza sociale, Diritto fallimentare, Diritto industriale, Diritto tributario, Diritto bancario, Diritto penale commerciale

Corsi quantitativi (GDQ)
Metodi quantitativi per il management, Econometria applicata, Statistica economica, Modelli per i mercati finanziari (strumenti derivati)

Corsi interdisciplinari (GID)
Psicologia delle relazioni (psicologia del lavoro e delle organizzazioni), Storia economica (storia del lavoro e delle relazioni di lavoro), Storia economica (storia dell’impresa e dei sistemi d’impresa), Storia economica (Storia della banca)


Corsi di Teologia

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.

Durante il biennio è previsto un corso semestrale di 30 ore in forma seminariale e/o monografica, su tematica inerente il curriculum frequentato, che si concluderà con la presentazione di una breve dissertazione scritta concordata con il docente.