Università Cattolica del Sacro Cuore

Organizzazione del corso

Percorso formativo

Il percorso formativo è strutturato in particolare con il fine di formare competenze approfondite sulle tematiche gestionali necessarie a ricoprire ruoli di responsabilità in imprese che operano a livello nazionale e internazionale, con particolare attenzione a posizioni di direzione aziendale, divisionale (business unit) o funzionale (area commerciale, marketing e comunicazione, organizzazione e gestione delle risorse umane, processi produttivi e logistica, sistemi informativi, amministrazione, controllo e finanza). Particolare enfasi verrà attribuita al crescente grado di internazionalizzazione e di innovazione che caratterizza l’evoluzione degli strumenti e delle tecniche manageriali.

Didattica

La formazione teorica e applicativa avanzata verrà inoltre contestualizzata nell’ambito di un quadro teorico di più ampio respiro e, comunque, di una solida preparazione riguardante le discipline economico-quantitative, secondo un approccio concreto e orientato alla risoluzione di problemi reali, rilevanti e attuali, sia a carattere nazionale che internazionale. Lo studente imparerà ad analizzare in modo avanzato le realtà aziendali operanti in qualsiasi settore. Gli insegnamenti prevedono il ricorso a una molteplicità di metodologie didattiche di tipo interattivo, quali esercitazioni, laboratori, discussione di casi, analisi di temi di attualità, seminari, incontri con imprenditori e manager italiani e stranieri, simulazioni, check-up aziendali, corsi integrativi e altre forme didattiche finalizzate allo sviluppo delle capacità di analisi e sintesi personale dello studente. È inoltre previsto l’utilizzo di supporti didattici e piattaforme on line per l’arricchimento delle lezioni in aula, il supporto allo studente, lo scambio e l’approfondimento del materiale oggetto delle lezioni/seminari. Sono previsti tirocini formativi presso aziende di varie dimensioni e operanti in diversi settori, ma anche istituzioni pubbliche e private, sia nazionali che internazionali: ciò allo scopo di permettere allo studente di acquisire una conoscenza diretta delle dinamiche e delle problematiche gestionali, organizzative e di rilevazione che le aziende si trovano quotidianamente ad affrontare nei diversi contesti competitivi.

Gli insegnamenti si concludono con una prova di valutazione. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l’idoneità.

Lingue

I laureati sapranno utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua straniera inglese, oltre all’italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. La conoscenza della lingua inglese sarà perfezionata nell’ambito di corsi dedicati (Advanced Business English, Advanced English TOEFL). Gli studenti potranno fruire di un consistente numero di insegnamenti erogati direttamente in lingua inglese. L’offerta di questi insegnamenti in lingua è rivolta a tutti gli studenti, compresi gli studenti stranieri che da anni accedono al corso di laurea magistrale anche in occasione degli specifici programmi di scambio internazionale gestiti dall’Ateneo. Il taglio spiccatamente internazionale di questi insegnamenti consente allo studente di sviluppare competenze utili alla costruzione di una figura manageriale globale. A tal fine, i corsi in lingua inglese sono erogati integrando il corpo docente con docenti e ricercatori stranieri.

Crediti formativi

La durata della laurea magistrale è di due anni dopo il percorso di studi di primo livello.

Superato l’esame finale di laurea lo studente consegue il diploma di laurea magistrale in Management per l’impresa.

Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione.

Per conseguire la laurea magistrale si devono acquisire almeno 120 crediti formativi universitari (Cfu).