Università Cattolica del Sacro Cuore

Piano degli studi

La flessibilità degli insegnamenti del secondo e del terzo anno consente allo studente di costruire un percorso di studio che gli dà la possibilità di accesso, oltre al corso di laurea magistrale in Filosofia, a lauree magistrali di altro indirizzo. Tra[GMB1]  queste si segnalano:1. Laurea magistrale in Comunicazione per l'impresa, i media e le organizzazioni complesse (CIMO). 2. Laurea magistrale in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo.

I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà.

Crediti formativi

Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 180 crediti formativi universitari (CFU) che si acquisiscono nella misura di circa 60 ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative.
Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione.
Un corso di 6 crediti prevede in media circa 30 ore di lezione frontale; un corso di 12 crediti ne prevede circa 60. I corsi possono venire impartiti secondo un calendario semestrale o annuale, come indicato negli orari all’albo della Facoltà.
La prova finale viene valutata in centodecimi.



I ANNO

  • Logica - 6 CFU
  • Ontologia - 6 CFU
  • Storia della filosofia antica - 12 CFU
  • Storia della scienza - 6 CFU
  • Storia della filosofia medievale - 12 CFU
  • Un insegnamento a scelta tra: Storia greca, Storia romana, Storia medievale, Storia moderna, Storia contemporanea  - 12 CFU
  • Lingua inglese (B2)¹ - 6CFU
  • ICT e società dell’informazione - 6 CFU


 


II ANNO

  • Storia della filosofia  - 12 CFU
  • Filosofia teoretica - 12 CFU
  • Filosofia morale  - 12 CFU
  • Epistemologia - 6 CFU
  • Estetica o Storia dell’estetica o Filosofia del linguaggio (I modulo) o Filosofia delle religioni (I modulo) o Storia del pensiero tardo medievale e rinascimentale - 6 CFU
  • Un insegnamento annuale o due semestrali a scelta fra gli insegnamenti delle seguenti Aree: - 12 CFU
    Area scientifica e logico-matematica 
    Matematica generale, Fondamenti neurobiologici e genetici
    Area delle scienze umane
    Sociologia della cultura e della comunicazione, Sociologia della comunicazione, Sociologia
    Area economico-gestionale
    Organizzazione aziendale, Gestione delle risorse umane
    Area della comunicazione
    Storia del teatro e dello spettacolo, Storia del teatro e dello spettacolo (I modulo), Storia del cinema italiano, Istituzioni di storia del cinema, Istituzioni di storia del cinema (I modulo), Teoria e tecniche della comunicazione mediale, Semiotica, Semiotica (I modulo), Linguaggi e semiotica dei prodotti mediali, Teoria e tecniche della promozione dell’immagine, Organizzazione degli eventi e delle arti performative, Teorie e tecniche della rappresentazione dell’opinione pubblica, Linguaggi e forme espressive dello spettacolo
    Area linguistico-letteraria
    Glottologia, Glottologia (I modulo), Linguistica generale, Linguistica generale (I modulo), Linguistica computazionale, Retorica classica, Islamistica, Lingua greca (con prova scritta), Lingua latina (con prova scritta), Lingua francese, Lingua tedesca, Lingua tedesca (modulo - per testi specialistici), Lingua spagnola, Letteratura greca (con elementi di metrica), Letteratura greca (I modulo), Letteratura latina, Letteratura latina I, Letteratura cristiana antica, Letteratura cristiana antica (I modulo), Letteratura latina medievale, Letteratura latina medievale (I modulo), Letteratura italiana  moderna e contemporanea, Letteratura italiana moderna e contemporanea (I modulo), Lingua e letteratura ebraica, Lingua e letteratura ebraica (I modulo), Lingua e letteratura araba
    Area filosofica
    Antropologia filosofica, Elementi di bioetica, Elementi di filosofia politica, Estetica, Estetica (modulo A), Storia dell’estetica, Etica sociale (corso magistrale), Filosofia del dialogo, Filosofia del linguaggio, Filosofia del linguaggio (I modulo), Filosofia dell’esperienza estetica, Filosofia della mente, Filosofia della scienza, Filosofia della storia, Filosofia delle religioni (I modulo), Filosofia delle religioni (modulo A), Filosofia e teoria dei linguaggi, Filosofia teoretica (corso magistrale), Logica (corso magistrale), Modelli del sapere, Ontologia analitica, Ontologia e metafisica (corso magistrale), Storia delle dottrine morali
    Area storico-filosofica
    Storia del pensiero scientifico e filosofico del Novecento, Storia della filosofia (corso magistrale), Storia della filosofia antica (modulo A), Storia della filosofia contemporanea (corso magistrale), Storia della filosofia medievale (modulo A), Storia della filosofia medievale (corso magistrale), Storia della metafisica antica, Teorie della conoscenza in età contemporanea, Teorie della conoscenza in età contemporanea (I modulo), Teorie della conoscenza in età contemporanea (modulo A), Storia della scienza (modulo A)
    Area storica
    Storia greca, Storia greca (modulo A), Storia romana, Storia romana (modulo A), Storia medievale, Storia medievale (modulo A), Storia moderna, Storia moderna (modulo A), Storia contemporanea, Storia contemporanea (modulo A)
     

Nota bene

Si ricorda che alcuni insegnamenti magistrali, tra cui si segnala Filosofia della storia, Filosofia della scienza e Logica (corso magistrale), possono essere scelti anche come sovrannumerari nella laurea triennale.
 

III ANNO

  • Antropologia filosofica o Modelli del sapere - 6 CFU
  • Etica sociale - 6 CFU
  • Storia della filosofia contemporanea - 12 CFU
  • Un insegnamento semestrale a sceltafra gli insegnamenti delle seguenti Aree: - 6 CFU

    Area filosofica

    Antropologia filosofica, Elementi di bioetica, Elementi di filosofia politica, Estetica, Estetica (modulo A), Storia dell’estetica, Filosofia morale (modulo A), Etica sociale (corso magistrale), Filosofia del dialogo, Filosofia del linguaggio (I modulo), Filosofia del linguaggio (modulo A), Filosofia della mente, Filosofia della scienza, Filosofia della storia, Filosofia delle religioni (I modulo), Filosofia delle religioni (modulo A), Filosofia teoretica (modulo A), Logica (corso magistrale), Modelli del sapere, Ontologia analitica, Storia delle dottrine morali

    Area storico-filosofica

    Storia della filosofia (modulo A), Storia della filosofia (corso magistrale), Storia della filosofia antica (modulo A), Storia della filosofia medievale (modulo A), Storia della filosofia medievale (corso magistrale), Storia della metafisica antica, Storia del pensiero scientifico e filosofico del Novecento, Storia della scienza (modulo A)

    Area economica

    Economia aziendale, Matematica generale, Organizzazione aziendale, Statistica

    - Un insegnamento semestrale a scelta fra gli insegnamenti della seguente Area    6 Cfu

  • Area delle discipline scientifiche, demoetnoantropologiche, pedagogiche, psicologiche ed economiche

    Pedagogia generale (I modulo), Informatica, Psicologia generale (I modulo), Psicologia della religione, Psicologia sociale della comunicazione (I modulo), Sociologia, Storia delle religioni (I modulo), Storia del cristianesimo (I modulo), Economia politica (Teoria della scelta), Sociologia dei consumi, Sociologia della cultura e della comunicazione (se non già scelto), Teoria e tecniche della rappresentazione dell’opinione pubblica (se non già scelto) Teoria e tecniche della promozione dell’immagine (se non già scelto), Digital media, Teoria e tecniche del linguaggio giornalistico, Fondamenti della matematica², Logica matematica²

    - Insegnamenti a libera scelta dello studente³ 12 Cfu

    - Prova finale 6 Cfu

Note

¹ Dall' anno accademico 2014/2015, l'esame di lingua inglese da 6 Cfu, denominato LINGUA INGLESE B2, prevede un corso organizzato dal Selda, comprensivo delle unità didattiche relative alla preparazione per conseguire i livelli B1 e B2, con unico esame finale.

² Corsi mutuati dalla Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali e tenuti presso la sede di Brescia dell’Ateneo.

³ Lo studente ha diritto di scegliere fra tutte le discipline attivate nell’Ateneo. Può anche reiterare una disciplina già frequentata alla sola condizione che il modulo scelto non sia propedeutico e abbia un carattere monografico nuovo. La stessa condizione va soddisfatta anche nel caso in cui lo studente decide di reiterare una disciplina nell’ambito delle aree disciplinari di scelta.

4 All'interno dell'intero percorso dei corsi di laurea e di laurea magistrale di Filosofia, ogni disciplina può essere iterata per un massimo di 24 crediti (4 semestralità). Inoltre, possono essere reiterati solo gli insegnamenti non isituzionali e a condizione che il programma sia diverso.


Corsi di Teologia
Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.
Il programma si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane e si articola nelle tematiche seguenti:

  • I anno: Questioni fondamentali: la fede cristologica e la scrittura;
  • II anno: Questioni di antropologia teologica ed ecclesiologica;
  • III anno: Questioni Teologiche di etica e morale cristiana.