Università Cattolica del Sacro Cuore

Organizzazione del corso

Percorso formativo

Quanto al percorso formativo, esso è strutturato in modo da sviluppare solide basi di competenza nell’area della gestione dell’impresa e nell’area quantitativa, in particolare attraverso le attività formative relative all’ambito economico aziendale e matematico- statistico.

L’area giuridica integra e rafforza la preparazione, mediante lo studio dei problemi complessi di governance delle imprese, del finanziamento, del diritto tributario, del diritto commerciale e del lavoro, della disciplina della crisi dell’impresa e della contrattualistica d’impresa.

Didattica

A tal fine si fa ampio ricorso a metodologie didattiche di tipo interattivo, affiancando alle tradizionali lezioni frontali l’utilizzo dei seguenti strumenti di didattica attiva: esercitazioni, discussioni di casi, analisi di temi di attualità, seminari, incontri con imprenditori, manager ed esponenti del mondo delle professioni dell’area economica, sia nazionali che internazionali, simulazioni di incarichi professionali di diversa complessità, check-up aziendali. Sono altresì previsti tirocini formativi presso aziende, studi e società professionali, enti e istituzioni pubbliche e private, sia nazionali che internazionali.

È previsto l’utilizzo di supporti didattici e piattaforme on line per l’arricchimento delle lezioni in aula, il supporto allo studente, lo scambio e l’approfondimento del materiale oggetto delle lezioni/seminari.

Crediti formativi

La durata della laurea magistrale è di due anni dopo la laurea triennale.

Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione.
Per conseguire la laurea magistrale si devono acquisire almeno 120 crediti formativi universitari (Cfu).
Gli insegnamenti si concludono con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l’idoneità.

Il piano di studi prevede l’acquisizione di:

  • 34 Cfu di discipline di area aziendale
  • 12 Cfu di discipline di area economica
  • 6 Cfu di discipline di area quantitativa
  • 12 Cfu di discipline di area giuridica
  • 16 Cfu di discipline di area interdisciplinare

Superato l’esame finale di laurea lo studente consegue il diploma di laurea magistrale in Economia e legislazione d’impresa.

Tirocini

Ai fini indicati il profilo del corso di laurea magistrale delineato prevede la possibilità di svolgere tirocini formativi presso studi professionali, società di revisione o altre istituzioni nella modalità del "Praticantato" (nel profilo Professionale) o dello "stage" (nei profili Finanziario e Auditing).