Università Cattolica del Sacro Cuore

Piano degli studi

I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà.

Nota bene: gli insegnamenti proposti in piano e contraddistinti dal carattere corsivo, sono impartiti in lingua inglese.La frequenza a tali corsi, pertanto, sarà accessibile solo agli studenti in possesso di un adeguato livello di conoscenza della lingua inglese parlata e scritta. Gli studenti iscritti alla laurea magistrale con un titolo di laurea triennale conseguito presso un Ateneo diverso dall’Università Cattolica, e non in possesso delle apposite certificazioni linguistiche indicate nel bando di ammissione, dovranno obbligatoriamente sostenere, presso il Servizio Linguistico di Ateneo (SeLdA), un test di livello di conoscenza della lingua inglese (maggiori informazioni saranno indicate nella Guida di Facoltà).


Parte comune

PRIMO ANNO

  • Istituzioni e politiche culturali (corso avanzato)¹ - 14 cfu
  • Gestione delle risorse umane o Human resource management in the arts industry - 6 cfu
  • Legislazione nazionale e internazionale dei beni culturali e dello spettacolo o Law and the arts - 8 cfu
  • Gestione finanziaria e fund raising per le imprese culturali o Accounting and fundraising - 8 cfu
  • Advanced Business English - 4 cfu

SECONDO ANNO

  • Statistica sociale - 6 cfu
  • Geografia economica - 8 cfu
  • Seconda lingua straniera a scelta tra:
    Lingua francese (corso avanzato), Lingua spagnola (corso avanzato), Lingua tedesca (corso avanzato) - 4 cfu
  • Prova finale²- 24

Nell’ambito delle attività formative opzionali, che lo studente deve indicare all’atto della presentazione del proprio piano di studio, la Facoltà ha individuato delle combinazioni di insegnamenti che consentono l’acquisizione di crediti formativi universitari in relazione ai seguenti profili di competenza:


Note:

1 Il corso di Istituzioni e politiche culturali (corso avanzato) è costituito da un modulo comune ai due profili del corso di laurea e da un modulo specialistico: Modulo di Economia dello spettacolo per il profilo in Economia e gestione delle aziende e delle manifestazioni dello spettacolo; Modulo di Economia e mercato dell’arte per il profilo in Economia e gestione dei musei e degli eventi espositivi.

2 La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un elaborato scritto su un tema originale. Tale elaborato è svolto sotto la guida di un docente relatore e deve essere inerente a una delle discipline insegnate nel corso di laurea.
L’elaborato scritto dovrà essere redatto mediante un percorso di ricerca che può includere anche esperienze di tirocinio o attività formative di ricerca all’estero. Tirocini e attività all’estero dovranno essere preventivamente concordati con il docente relatore al momento della definizione dell’argomento dell’elaborato finale.


Corsi di Teologia

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.

Durante il biennio è previsto un corso semestrale di 30 ore in forma seminariale e/o monografica, su tematica inerente il curriculum frequentato, che si concluderà con la presentazione di una breve dissertazione scritta concordata con il docente.