Università Cattolica del Sacro Cuore

Piano degli studi

I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà.

Crediti formativi

Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 180 crediti formativi universitari (CFU) dei quali 60 di regola acquisiti ogni anno mediante il superamento di prove di valutazione in relazione sia alle materie oggetto di insegnamento sia a quelle oggetto delle altre forme didattiche integrative.
Ad ogni insegnamento viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione.
La valutazione complessiva viene espressa in centodecimi.

I ANNO

  • Economia politica - 8 CFU
  • Economia aziendale - 8 CFU
  • Istituzioni di diritto privato e commerciale - 9 CFU
  • Metodi matematici per l’economia - 9 CFU
  • Storia economica della cultura - 8 CFU
  • Storia antica e medievale o Storia moderna e contemporanea - 8 CFU
  • Lingua inglese I - 4 CFU
  • Informatica - 4 CFU
     

II ANNO

  • Metodologie e determinazioni quantitative d’azienda - 8 CFU
  • Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo - 8 CFU
  • Statistica - 9
  • Istituzioni e politiche culturali - 8 CFU
  • Legislazione dei beni culturali - 8 CFU
  • Programmazione e controllo - 8 CFU
  • Istituzioni di storia dell’arte - 6 CFU
  • Letteratura italiana -  8 CFU
  • English for Cultural Resources Management - 4 CFU
     

III ANNO

  • Marketing della cultura - 8 CFU
  • Economia degli intermediari finanziari - 8 CFU
  • Diritto del lavoro - 8 CFU
  • Un insegnamento a scelta tra:  - 6 CFU
    Archivistica, Bibliografia e Biblioteconomia,
    Archeologia e storia dell’arte classica,
    Archeologia medievale
  • Un insegnamento a scelta tra:  - 6 CFU
    Storia dell’arte medievale,
    Storia dell’arte moderna,
    Storia dell’arte contemporanea
  • Un insegnamento a scelta¹ tra: - 6 CFU
    Drammaturgia, Storia del teatro e dello spettacolo, Istituzioni di storia del cinema, Storia della musica, Storia del teatro greco e latino, Storia dell’architettura contemporanea, Fondamenti del linguaggio musicale (il corso di Fondamenti del linguaggio musicale è vivamente consigliato a quanti intendano frequentare durante il corso di laurea magistrale l’insegnamento di Economia e management della musica)
  • Attività a libera scelta dello studente² - 6 CFU
  • Seconda lingua straniera (francese, spagnolo, tedesco) - 4 CFU
  • Prova finale - 3 CFU
     

NOTE

¹ Fermo restando il diritto dello studente a proporre qualunque insegnamento, purché coerente con il progetto formativo e con il profilo di competenza in uscita (risultati di apprendimento attesi), la Facoltà consiglia di esercitare l’opzione tra gli insegnamenti sopra indicati, poiché utili a completare il profilo di competenza dello studente sia rispetto ai mercati professionali di sbocco, che alla scelta della laurea magistrale.

² Per attività a libera scelta si intendono corsi, laboratori o corsi di lingue impartiti presso le Facoltà di Economia e di Lettere e filosofia dell’Università, purché non già sostenuti durante il corso di studi.
Oltre all’opportunità di optare per una disciplina già prevista dal percorso di studi e non già scelta in precedenza, si segnalano, per la specificità del percorso i seguenti insegnamenti: un insegnamento afferente all’Area Critical thinking³, Agiografia, Ecologia e archeologia, Economia e gestione delle imprese, Economia delle aziende non profit, Economia e tecnica della comunicazione aziendale, Editoria libraria e multimediale, Estetica, Finanza aziendale, Gestione dell’informazione per i beni culturali, Istituzioni di diritto pubblico, Organizzazione aziendale, Organizzazione del teatro e dello spettacolo, Politica economica, Psicologia sociale, Sociologia, Sociologia dei consumi, Storia del cinema italiano (6 Cfu), Storia del teatro greco e latino (se non già scelto), Storia del teatro medievale e rinascimentale, Storia dell’architettura, Storia dell’architettura contemporanea (se non già scelto), Storia dell’arte lombarda.
È altresì ammesso il riconoscimento di crediti formativi per attività di tirocinio curriculare secondo le norme previste dal relativo Regolamento.

³ Area Critical thinking: Filosofia della mente, Modelli del sapere, Retorica classica, Logica, Antropologia filosofica.


 


Corsi di Teologia

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.

Il programma si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane e si articola nelle tematiche seguenti:

  • I anno: Questioni fondamentali: la fede cristologica e la scrittura;
  • II anno: Questioni di antropologia teologica ed ecclesiologia;
  • III anno: Questioni teologiche di etica e morale cristiana.