Università Cattolica del Sacro Cuore

Economia delle imprese e dei mercati

Sede didattica: Milano

Lingua: Italiano

Classe di laurea: L-33 (Scienze economiche)

Durata corso di Laurea: 3

Facoltà: Facoltà di Economia

Anno accademico: 2017/2018

La scelta di iscriversi a Economia delle imprese e dei mercati presso la sede di Milano nasce dall’interesse a comprendere e interpretare i fenomeni economici mondiali, come l’andamento e il funzionamento dei mercati in relazione con le imprese e le istituzioni. L’obiettivo del corso è fornire agli studenti gli strumenti principali necessari a interpretare i fenomeni economici attraverso la conoscenza delle teorie, delle tecniche di analisi quantitativa e dei riferimenti istituzionali più aggiornati. In particolare, l’obiettivo è formare una figura professionale in grado di: conoscere le modalità con cui le imprese ed i mercati operano, attraverso l’analisi delle interazioni tra le decisioni prese dalle singole imprese ed il funzionamento del mercato in cui queste agiscono; assumere decisioni razionali per conto delle imprese in contesti economici diversi, quali i settori produttivi, i mercati internazionali, quelli finanziari ed i sistemi locali; analizzare i problemi economici secondo un’ottica interdisciplinare attraverso l’acquisizione di competenze economiche, gestionali, giuridiche, statistico-matematiche, storiche e socio-psicologiche; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dell’informazione attraverso l’uso di strumenti informatici e telematici. Il percorso formativo fornisce gli strumenti teorici e analitici per comprendere il funzionamento dei mercati, delle imprese e delle istituzioni finanziarie, il ruolo della politica economica e la sua influenza sulle scelte degli operatori e sui sistemi.

Struttura del corso

Il corso si articola in differenti profili, all’interno dei quali viene ugualmente approfondita la conoscenza della lingua inglese e l’utilizzo di una seconda lingua a scelta tra francese, tedesco e spagnolo. I primi due anni sono comuni e impartiscono insegnamenti di base di carattere economico-politico, economico-aziendale, logico-matematico e giuridico, oltre alla lingua straniera. I profili curriculari, ideati per proporre una combinazione di insegnamenti equilibrata e completa, pur nell’ambito delle attività formative opzionali, sono tre:

  • Finanza e mercati globali
  • Mercati, imprese e lavoro
  • Metodi quantitativi per le scienze economiche

Opuscolo corsi di laurea triennali della Facoltà di Economia - a.a. 2017/18 (5562,47 KB)

  • Cerchi informazioni sui nostri corsi?
    Per conoscere al meglio il tuo futuro universitario lasciaci i tuoi contatti e riceverai news su Open day, saloni dello studente, test di ammissione e molto altro.