Università Cattolica del Sacro Cuore

Economia dei mercati e degli intermediari finanziari

Sede didattica: Milano

Lingua: Italiano

Classe di laurea: LM-77 (Scienze economico-aziendali)

Durata corso di Laurea: 2

Facoltà: Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative

Anno accademico: 2016/2017

Obiettivi

Costituiscono obiettivi formativi specifici qualificanti il corso di laurea magistrale in Economia dei mercati e degli intermediari finanziari, che afferisce alla classe LM-77, Scienze economico-aziendali, le seguenti competenze, conoscenze e abilità:

  • un’approfondita conoscenza nelle aree dell’economia aziendale, della finanza, dell’intermediazione finanziaria e della sua disciplina giuridica (con particolare attenzione alla struttura dei mercati mobiliari), delle scienze matematiche e statistiche applicate all’interpretazione dei fenomeni economici e finanziari, della micro e della macroeconomia;
  • una formazione avanzata, anche tramite comparazioni con le esperienze estere, nell’ambito dell’economia aziendale e della comunicazione finanziaria; nell’ambito dell’intermediazione finanziaria e dei mercati; nell’ambito della macroeconomia e della microeconomia dei mercati finanziari; nell’ambito della finanza di impresa e degli aspetti giuridici e istituzionali dei mercati finanziari, degli intermediari e delle società quotate;
  • approfondite competenze per la comunicazione e la gestione dell’informazione anche con strumenti e metodi informatici e telematici.
     

Didattica

In relazione agli obiettivi specifici del corso di laurea magistrale, possono essere previste attività di tirocinio presso istituzioni finanziarie oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane ed estere, anche nel quadro di accordi internazionali.

Con riferimento al percorso formativo, esso è strutturato in modo tale da consentire allo studente di sviluppare nella prima parte competenze solide e approfondite nel campo della economia della regolamentazione, della misurazione dei fenomeni finanziari, del pricing degli strumenti finanziari, anche complessi, della disciplina degli intermediari e della loro governance. Nella seconda parte del curriculum, lo studente apprende temi di gestione degli intermediari finanziari, di gestione dei rischi, di gestione degli investimenti, di diritto delle società quotate, di etica della finanza.

Il corso di studi prevede un percorso formativo che, per il perseguimento di questi obiettivi, consente allo studente di formarsi negli ambiti della gestione degli intermediari finanziari o dell’economia dell’intermediazione finanziaria. Il percorso formativo sarà articolato prevedendo una forte presenza di discipline aziendali e gestionali, una congrua proposizione di discipline economiche e quantitative e un’idonea proposta di discipline giuridiche.

La didattica è svolta secondo la modalità frontale tradizionale, ricorrendo all’esposizione di casi aziendali, mediante testimonianze di esperti del mondo finanziario e mediante simulazioni con l’ausilio delle tecnologie informatiche e telematiche.

Partnership internazionali

Gli studenti iscritti alla laurea magistrale in Economia dei mercati e degli intermediari finanziari hanno la possibilità di accedere ad un profilo riservato ai doppi titoli: laurea magistrale in Economia dei mercati e degli intermediari finanziari (Università Cattolica del Sacro Cuore) e MSc in Mathematical finance (UNC Charlotte). > Maggiori informazioni

Dopo la laurea

Il percorso formativo proposto consentirà ai laureati di disporre di conoscenze e strumenti metodologici, anche interdisciplinari, adeguati per svolgere compiti lavorativi, anche di elevato contenuto professionale e manageriale, nella gestione di imprese bancarie e di intermediazione finanziaria, nell’ambito della finanza delle aziende, nelle istituzioni di vigilanza sui mercati e sugli intermediari, nonché di svolgere attività di consulenza professionale in tutte le aree dell’attività bancaria e finanziaria. In particolare, il laureato in Scienze bancarie, finanziarie e assicurative ha davanti a sé diverse possibilità di scelta tra le professioni della finanza in ambito nazionale ed internazionale.

  • Manager istituzioni finanziarie (banche, assicurazioni e altri intermediari finanziari) nei ruoli di risk manager, asset manager, compliance e audit.
  • Consulente finanziario.
  • Consulente assicurativo e previdenziale.
  • Attuario.
  • Analista finanziario.
  • Financial advisor in studi legali.
  • Analista e ricercatore in autorità di vigilanza e di mercato

Brochure Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative a.a. 2016/17 (2088,66 KB)

  • Cerchi informazioni sui nostri corsi?
    Per conoscere al meglio il tuo futuro universitario lasciaci i tuoi contatti e riceverai news su Open day, saloni dello studente, test di ammissione e molto altro.