Università Cattolica del Sacro Cuore

Dopo la laurea

Gli sbocchi professionali previsti per il laureato magistrale in Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse sono costituiti da ruoli e funzioni di alta professionalità, organizzative e gestionali, nei comparti legati a:

  • progettazione, gestione e valutazione della comunicazione d’impresa nei suoi vari ambiti e nelle diverse discipline (agenzie di pubblicità, agenzie media, agenzie di relazioni pubbliche, di promozione e sponsorizzazione, aziende proprietarie o concessionarie dei mezzi di comunicazione) in imprese attive a livello nazionale ed internazionale, profit e no-profit, nei settori industriale, distributivo e dei servizi (profilo professionale in Comunicazione d’impresa);
  • studio delle strategie e degli strumenti di marketing e management per le imprese; analisi di posizionamento; pianificazione e ottimizzazione di campagne pubblicitarie e comunicative, con attenzione sia agli strumenti tradizionali della disciplina, sia alle nuove forme di comunicazione e promozione (profilo professionale in Marketing management);
  • pianificazione, ideazione ed esecuzione di prodotti mediali e multimediali; funzioni editoriali e strategiche volte alla gestione dei contenuti mediali (posizionamento e distribuzione); analisi di mercato e promozione nell’ambito di aziende di comunicazione; valutazione delle implicazioni sociali, culturali, economiche e politiche della comunicazione mediale, funzionali alla messa a punto di strategie efficaci ed etiche (profilo professionale in Media management. Ideazione, produzione e strategie);
  • organizzazione e pianificazione di eventi nel campo dell’impresa, della cultura e dello spettacolo (teatro, cinema, televisione), off line e on line, analisi delle implicazioni culturali, sociali ed economiche degli eventi (profilo professionale in Organizzazione degli eventi culturali ed espositivi).